Case vacanza di montagna: accorgimenti per offrire un soggiorno indimenticabile


Siamo nel pieno della stagione invernale 2018/2019 e come ogni anno in migliaia si trovano a sfrecciare sulle piste imbiancate delle nostre Alpi. Non sono solo alberghi ad ospitare gli amanti dello sci durante le loro vacanze ma in tanti prendono in affitto per la settimana bianca una casa o uno chalet di montagna.
Ecco allora una serie di consigli per rendere questi appartamenti/case ancora più accoglienti, confortevoli e offrire un soggiorno indimenticabile ai turisti.

In primis è importante conferire/trasmettere al proprio immobile un’impronta montana, ad esempio arredandola con mobili in legno chiaro di abete, tappeti, sedute imbottite, divani ma anche utilizzando lampade e lanterne in modo da creare un’atmosfera che sia super rilassante. L’ideale in queste abitazioni di montagna è installare un caminetto, davanti al quale poter gustare una tazza di cioccolata calda a fine giornata.


Dopo una giornata sulle piste cosa c’è di meglio se non rasserenarsi tranquilli facendo una sauna, un bagno turco o immergersi in una vasca idromassaggio? Sarebbe molto carino dunque creare una spa domestica anche esterna, offrendo così un plus per rendere indimenticabile il soggiorno degli ospiti.


Tutti gli immobili che si trovano lungo l’arco alpino dell’Italia sono soggette ad avverse condizioni meteorologiche; infatti freddo, gelo e neve sono i principali responsabili del danneggiamento e del deterioramento delle strutture e dei materiali.
Diventa quindi molto importante installare adeguati dispositivi di isolamento come cappotti interni e/o esterni e controsoffittature per un ottimale coibentazione dell’abitazione.


Photo Credits: Google Imagine

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione