Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2021

L'immobiliare si racconta: vendere case o vendere sogni?

Immagine
Vendere case o vendere sogni? Sergio Mulas ci racconta la sua opinione. Vita da agente immobiliare… potrebbe essere il titolo di un film; una cosa è certa: non ci si annoia, mai! “Sicuramente quando nel 2008 ho scelto di fare questo mestiere non avrei mai pensato che sarebbe stato così dinamico, ogni giornata è diversa dall’altra, svegliarmi alla mattina con l’idea di andare in ufficio per me significa divertirmi lavorando, chi l’avrebbe mai detto!”- Sergio Mulas sorride pensando al suo inizio in un settore che neanche conosceva.  “Sono una persona socievole, mi piace stare in mezzo alla gente, quello che preferisco del mio    lavoro è proprio questo. Ho sempre lavorato a contatto con il pubblico e non avrei mai scelto di passare le mie giornate in ufficio.  Tredici anni fa mi sono avvicinato a questo mestiere per puro caso, ma mi sono appassionato fin da subito e adesso non potrei immaginarmi in una veste diversa da quella del mediatore immobiliare".   “In questi anni ci sono sta

Andromeda: tecnologia e natura tra i Monti della Luna

Immagine
Andromeda: la casa capace di integrarsi perfettamente nell'ambiente. Si tratta di un rascard di montagna, inserito nel suggestivo paesaggio dei Monti della Luna, in Piemonte.  Il territorio dei Monti della Luna, così chiamati per il suolo simile a quello lunare, è tra i più suggestivi del Piemonte.  Andromeda sorge a Sagnalonga, una frazione di Cesana Torinese a 1.995 metri di altitudine. L'immobile è stato trasformato in un'abitazione residenziale grazie al lavoro del Gruppo Building. Si sviluppa su una superficie di 200 mq, distribuiti su 4 piani: il Gruppo che si è occupato della ristrutturazione è specializzato nel luxury real estate e nell'innovazione dell'abitare. Come spiegato dall'architetto Piero Boffa, Andromeda è la perfetta integrazione tra architettura e ambiente circostante e questo è ciò che ha influenzato le scelte di colori, forme e decorazioni che caratterizzano il progetto.  La zona giorno si contraddistingue per la sua illuminazione minimal c

Roma Smart City: approvato il piano per la città intelligente

Immagine
Approvato il Piano Roma Smart City, il quale prevede l'utilizzo di nuove tecnologie digitali per creare una città intelligente che sia a misura dei cittadini. All'interno del documenti sono descritti 81 progetti già avviati e vengono riportate le linee guida per il futuro di Roma. I settori considerati prioritari sono sicuramente la sicurezza, lo sviluppo economico, la partecipazione culturale, la trasformazione urbana e il turismo.  Questo piano nasce da un percorso condiviso con il Laboratorio Smart City di Roma Capitale: un organismo che mette insieme tutti gli interessati alla co-progettazione del futuro della città. L'investimento iniziale è stato di 200 milioni di Euro e tra i progetti iniziali, valutati dall'Ufficio di supporto alla transizione digitale, troviamo Star, Roma Data Platform, QR Code e Life-Diademe.  Star è il progetto che riguarda una piattaforma di Segnalazione e Tracciamento delle Anomalie sulle strade romane, che si pone l'obiettivo di gestir

In 10 anni più del 60% degli inquilini è stato moroso

Immagine
Da un'indagine svolta da SoloAffitti, risulta che, negli ultimi 10 anni, più di 6 inquilini su 10 hanno pagato almeno una rata del canone di locazione in ritardo. Solamente il 38% degli inquilini è sempre stato puntuale con i pagamenti. Nel periodo preso in esame dalla ricerca, i proprietari di casa che sono stati intervistati hanno dichiarato di essersi trovati a dover gestire frequentemente comportamenti morosi, perdendo in media 9 rate di canone: praticamente quasi uno all'anno. Emerge inoltre che il ritardo nel pagamento del canone diventa vera e propria morosità in circa la metà dei casi, il 49%. Tra questi il 10% dei proprietari ha avuto, negli scorsi 10 anni, almeno due inquilini che non hanno saldato l'intero canone che era stato concordato, mentre il 5% ha avuto 3 inquilini morosi e il 7% ne ha avuti più di 3.  Dalle interviste è emerso che solamente il 36,5% dei proprietari degli immobili è ricorso al giudice per risolvere la situazione di morosità.  Photo Credits

Milano: 13esima città più cara al mondo in cui vivere

Immagine
Le 25 città più costose al mondo? Tramite un'analisi di Julius Baer (Global Wealth and Lifestyle Report 2021) relativa al secondo semestre del 2020, sono stati presi in considerazioni i beni e i servizi associabili alla clientela facoltosa, rivelando che tante città europee sono diventate più care, nonostante lockdown e restrizioni imposte dalla pandemia. Tra queste troviamo sicuramente Milano, che oltre ad essere la città più costosa d'Italia, si ritrova quinta a livello europeo e al 13esimo posto a livello mondiale.  Secondo quanto riportato dall'indagine è il settore immobiliare a portare Milano a scalare il ranking europeo e mondiale: ha infatti tra i più alti costi residenziali del paese.  Tra gli altri servizi offerti da Milano che la rendono più cara rispetto alla media nazionale, vediamo la tecnologia di fascia alta e le etichette di vino pregiate. Per quanto riguarda i beni che invece hanno subito un ribasso dei prezzi troviamo il settore dei voli in business clas

Tendenze: hotel di montagna in Slovacchia con capanne modulari

Immagine
Perfect relaxation in the middle of the forest  è la frase di apertura del sito dell' Hotel Bjornson : perfetto relax in mezzo alla foresta.  Questo particolare hotel di montagna, situato in Slovacchia vicino alla stazione sciistica di Jasna, coniuga in un perfetto equilibrio relax e natura grazie alle innovative capanne di legno modulari disposte all'interno di un bosco, nel pieno rispetto dell'ambiente circostante. Le capanne ospitano piccoli alloggi luminosissimi, dallo stile minimale, e sono realizzate con materiali naturali, in assoluta armonia con l'ambiente che le ospita, come si legge sul sito dell'hotel: sono i cottage ad adattarsi alla natura, non la natura ad adattarsi ai cottage. Nel piccolo spazio interno si trova tutto ciò di cui si ha bisogno: una zona soggiorno, una camera da letto, un bagno e il deposito per gli sci. Gli ospiti possono inoltre usufruire dei servizi del cottage principale il quale include il ristorante e la spa.  Dagli alloggi si può

Tende frangisole: intervento valido per il Superbonus

Immagine
Visitando il portale dell'Enea e chiedendo all'assistente virtuale Virgilio quali, tra una serie di interventi, rientrano nelle detrazioni previste dal Superbonus al 110%, questi risponde bloccando alcuni lavori che in realtà avrebbero diritto alla detrazione.  Dal portale dell'Enea, risulta che le serre bioclimatiche, le pergole, le tende frangisole e quelle trasparenti non sono detraibili. Di fatto però, l'esclusione di questi interventi non può essere così categorica, perchè nel momento in cui le strutture assumono caratteristiche per le quali risultano schermature solari, non vi sono motivi per non ammetterle all'interno dell'Ecobonus al 50% o del Superbonus al 110%. Dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2021 è possibile detrarre dall'Irpef o dall'Ires il 50% delle spese che sono state sostenute per i lavori inerenti a schermature solari e impianti di climatizzazione invernale con generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.  Dal decreto le

100 case cantoniere in vendita: bando 2021

Immagine
Sono 100 le case cantoniere, disseminate in tutta Italia, che vengono messe in vendita (per modo di dire, dato che il bando dell'Anas specifica che si tratta di concessioni ventennali). L'Anas ha pubblicato a inizio aprile il bando per l'assegnazione degli immobili, facente parte di un progetto atto a riqualificare e rendere accessibili le proprietà del Gruppo. Le case cantoniere che sono state inserite nel bando appartengono a 16 differenti regioni italiane e sono così distribuite: Sardegna – 30 case Lombardia – 12 case Abruzzo – 10 case Lazio – 7 case Toscana – 7 case Calabria – 5 case Emilia-Romagna – 5 case Piemonte – 5 case Puglia – 5 case Sicilia – 3 case Valle d’Aosta – 3 case Campania – 2 case Marche – 2 case Veneto – 2 case Liguria – 1 casa Umbria – 1 casa Il bando prevede che sia tutelata l'iconica identità visiva delle case: recuperando gli immobili, viene chiesto l'utilizzato di materiali che siano compatibili con l'architettura storica e con l'a

Vacanze studio onboard: let's go!

Immagine
Per quei genitori che non  hanno mai rinunciato ad organizzare la vacanza studio per i propri figli, in attesa di sapere se Regno Unito e Stati Uniti apriranno le frontiere ai giovani quest'estate,  la soluzione arriva da MSC Crociere e MLA che, con la loro collaborazione, consentiranno nei mesi di luglio, agosto e settembre, una full immersion di inglese durante una crociera di otto giorni. La compagnia MSC ha messo a disposizione per tre mesi una  delle navi più grandi della sua flotta, la Grandiosa,  al cui interno ha una grande promenade sovrastata da uno schermo LED lungo quasi cento metri. In condizioni normali può ospitare 6334 passeggeri in 2017 cabine con un equipaggio di 1413 persone. In epoca Covid la sua capienza è stata ridotta del 70% e grazie a ferrei protocolli di salute i ragazzi potranno studiare all'interno di una "bolla sanitaria" in piena sicurezza durante tutta la crociera.  Sarà possibile usufruire di attività ludiche extra scolastiche, svolte

Emilia Romagna 40 ml per il recupero di spazi urbani

Immagine
La regione Emilia Romagna ha messo a bilancio 40 milioni di euro a copertura del 95% del costo dell'intervento, per sostenere la  ripartenza di aree che per le loro caratteristiche geografiche, fisiche, socio-economiche sono state particolarmente colpite dalla pandemia.  I Comuni coinvolti sono 105, 83 i progetti di cui un terzo già pronto per l'avvio per un investimento pubblico di 27 milioni di euro. L'attuazione del del Programma straordinario per i territori colpiti dalla pandemia e aree montane e interne prevede la riqualificazione di piazze, spazi pubblici, luoghi di aggregazione, strutture sanitarie, interventi per migliorare, rendere più sicuri e funzionali scuole e impianti sportivi. Previsto anche il recupero di edifici storici e di interesse culturale.  Il progetto che punta alla crescita sostenibile, alla creazione di opportunità di lavoro e al miglioramento della rete di servizi partirà a settembre e l'attuazione dovrà avvenire entro dicembre 2022 Le provin