Emilia Romagna 40 ml per il recupero di spazi urbani

La regione Emilia Romagna ha messo a bilancio 40 milioni di euro a copertura del 95% del costo dell'intervento, per sostenere la ripartenza di aree che per le loro caratteristiche geografiche, fisiche, socio-economiche sono state particolarmente colpite dalla pandemia. I Comuni coinvolti sono 105, 83 i progetti di cui un terzo già pronto per l'avvio per un investimento pubblico di 27 milioni di euro.

L'attuazione del del Programma straordinario per i territori colpiti dalla pandemia e aree montane e interne prevede la riqualificazione di piazze, spazi pubblici, luoghi di aggregazione, strutture sanitarie, interventi per migliorare, rendere più sicuri e funzionali scuole e impianti sportivi.

Previsto anche il recupero di edifici storici e di interesse culturale. Il progetto che punta alla crescita sostenibile, alla creazione di opportunità di lavoro e al miglioramento della rete di servizi partirà a settembre e l'attuazione dovrà avvenire entro dicembre 2022

Le province coinvolte sono Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forli-Cesena e Ravenna. 




Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione