Bonus sostituzione infissi: i documenti necessari

L'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) ha cercato di fare chiarezza in merito alla documentazione da presentare e alle caratteristiche che devono possedere i nuovi infissi ai fini di sfruttare l'ecobonus.


I due documenti di cui bisogna disporre sono:
- Relazione tecnica;
- Scheda descrittiva.
Nella relazione tecnica, la quale deve essere redatta da un tecnico abilitato e specializzato, venfgono riportati i valori di trasmittanza termica (U) sia dei vecchi che dei nuovi infissi.
in tale documento sono riportate anche alcune verifiche che necessariamente devono essere soddisfatte; infatti è importante che i valori di trasmittanza termica dei nuovi infissi risultino essere inferiori a certi valori limite stabiliti dal decreto ministeriale del 11 Marzo 2008. La relazione tecnica non è necessario inviarla all'ENEA nel caso di singole unità immobiliari ad uso residenziale e non.



Ciò che invece bisogna presentare all'ENEA è la cosiddetta compilazione a video o scheda descrittiva che deve essere inviata online anche senza l'ausilio di un tecnico.
Alla voce "costo totale degli infissi" bisogna inserire il prezzo dell'intervento e delle spese professionali; le quali andranno poi esplicitate nell'apposita sezione del modulo.
 
Invece nei casi di lavori su parti comuni condominiali/aziendali è necessario presentare sempre all'ENEA sia la relazione tecnica sia l'attestato di prestazione energetica.
 Photo Credits: Google Imagine & Pinterest.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione