Andamento del mercato immobiliare: quali sono gli immobili più venduti?

L'Osservatorio dell'Agenzia delle Entrate in collaborazione con la Banca d'Italia  e con Tecnoborsa hanno effettuato un sondaggio  sul mercato immobiliare italiano per valutare quali sono le tipologie di abitazione più vendute al momento in Italia.
Dall'analisi dei dati raccolti sono emersi diversi interessanti risultati che andremo ad illustrare nei prossimi paragrafi. 

Il tempo medio di vendita di un immobile è si aggira intorno ai 7 mesi.
Dal punto di vista della categoria catastale le abitazioni più vendute sono quelle di tipo economico-popolare (61,4%) seguite con il 34,5% da quelle di tipo civile o signorile.
La percentuale di unità immobiliari nuove o in ottimo stato (78,8%) vendute è nettamente inferiore rispetto a quella di immobili abitabili ma che richiedono interventi di ristrutturazione/manutenzione (18,2%).  
Se poniamo la lente di ingrandimento sulle prestazioni energetiche degli immobili venduti si nota come la metà delle vendite riguardi edifici appartenenti alle classi F e G, il 21% a classi D-E e solamente il 15% a classi A-B-C.

Lo sconto medio che viene applicato dal venditore rispetto alle richieste iniziali si aggira attorno al 10,5% come valore medio.
I prezzi sono rimasti sostanzialmente stabili rispetto all'ultimo trimestre del 2018; le  quotazioni vengono ritenute ancora troppo alte e per questo motivo si registra una diminuzione delle proposte di acquisto


Photo Credits: Google Imagine

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione