Il bonus affitti per gli enti non commerciali

L'Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 169, fornisce alcuni chiarimenti in merito al bonus affitti per gli enti non commerciali. 

Nello specifico, l'Enc (ente pubblico nazionale non economico) può beneficiare del bonus affitti per i canoni di locazione relativi all'immobile che è stato adibito a sede istituzionale, per il quale ha effettuato pagamenti nel periodo che va da marzo a giugno 2020. Questo è valido indipendentemente dalla qualificazione dell'ente, sia essa pubblica o privata.

Con la circolare viene chiarito che hanno la possibilità di fruire del credito di imposta gli enti non commerciali, compresi gli enti religiosi civilmente riconosciuti e gli enti del terzo settore, relativamente alle spese sostenute per il canone di locazione, di leasing o di concessione di immobili ad uso non abitativo destinati allo svolgimento dell'attività istituzionale. 

Gli enti non commerciali possono quindi accedere al credito di imposta in relazione al pagamento dei canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo, destinati allo svolgimento di attività istituzionale, per i mesi che vanno da marzo a giugno 2020. 

Photo Credits: Pinterest.it e Google Images

Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.



Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione