Eco-sostenibilità: italiani più attenti agli sprechi in casa

Durante l'ultimo anno abbiamo dovuto adattarci a profondi cambiamenti, un po' in tutti gli ambiti delle nostre vite, ma non sempre il cambiamento è negativo, anzi, il lock-down a favorito una maggior attenzione alla gestione delle spese in ambito domestico, portando una riduzione degli sprechi energetici, guardando con maggiore attenzione al benessere dell'ambiente e a quello collettivo. 

LG ha commissionato a Gfk un'indagine sulle abitudini degli italiani in merito ai consumi e al risparmio energetico. 

Per i consumatori è essenziale mantenere il più bassi possibile i consumi, cercando di ridurre l'impatto ambientale, mettendo in atto comportamenti che siano orientati a risparmio energetico e alla riduzione degli sprechi, in particolare per quanto riguarda l'utilizzo di acqua. 

La maggior parte degli intervistati, ritiene particolarmente importante adottare elettrodomestici che siano green e sostenibili, in particolare le lavatrici (+3% rispetto alla media europea), ma anche per lavastoviglie, condizionatori, caldaie e frigoriferi. 

Nel corso degli anni, la sensibilità verso le tematiche ambientali si è sempre più rafforzata; secondo l'indagine, infatti, nel 2017, la diffusione di una maggior consapevolezza rispetto all'ecologia si trovava solo al settimo post nei trend di consumo. A partire dal 2019, invece, ha scalato diverse posizioni, fino ad arrivare al primo posto nell'ultimo anno. 

Photo Credits: Pinterest.it e Google Images

Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.



Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione