SuperBonus al 110% e cessione del credito di imposta

Come funziona il credito di imposta del SuperBonus al 110%? L'Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 76/2021 fornisce alcuni chiarimenti, rispondendo a un interpello.

Nello specifico, il caso presentato all'Agenzia, era quello di una società di commercio all'ingrosso che ha venduto a un'impresa i materiali per la realizzazione di un isolamento termico. Tali materiali sono stati utilizzati nel 2018 per un intervento che riguardava la riqualificazione energetica di un condominio. La suddetta impresa, a parziale pagamento delle fatture per gli interventi, ha ricevuto dal condominio un credito di imposta. L'impresa ha quindi utilizzato in compensazione la prima rata del credito spettante e ha manifestato la volontà di cedere la restante parte alla società dalla quale aveva acquistato i materiali per l'intervento. In questo modo il credito ceduto avrebbe in parte pagato al fornitore quanto dovuto, mentre la parte eccedente sarebbe stata ceduta mediante corresponsione di un corrispettivo.

La società che ha fornito i materiali si è allora rivolta all'Agenzia delle Entrate per capire se potesse effettivamente ricevere tutto il credito di imposta, anche se eccedente il debito dell'impresa nei confronti del fornitore. 

L'Agenzia, tramite la sua risposta, ha sottolineato che il cessionario può cedere, in parte o totalmente, il credito acquisito solamente dopo che il credito stesso è stato reso disponibile. Inoltre, oltre all'originaria cessione, ne è consentita un'altra soltanto. 

Tra i differenti soggetti ai quali può essere ceduto il credito, l'Agenzia ha citato ad esempio gli altri condomini, le imprese che si occupano di realizzare l'intervento e i fornitori di materiali. L'impresa che ha realizzato di lavori ha la possibilità di cedere tutto il credito alla società che ha fornito i materiali; quest'ultima può sfruttare le rate residue solo in compensazione. La differenza tra il valore del credito e il costo di acquisto concorre alla formazione del reddito imponibile nell'esercizio in cui è acquisito. 


Photo Credits: Pinterest.it e Google Images

Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.



Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione