Conto alla rovescia per il conguaglio IMU

Il 1° marzo 2021 scadrà il termine di pagamento del conguaglio dell'Imu; vediamo insieme quali sono le aliquote per la prima scadenza dell'anno. 

Innanzitutto occorre sapere che il conguaglio non interessa tutti i comuni, ma solamente quelli in cui il saldo 2020 del 16 dicembre è stato corrisposto con le aliquote approvate dai comuni per l'anno 2019. La legge di conversione del DL 125 del 2020 in merito alla proroga dell'emergenza sanitaria, infatti, ha prorogato per questi comuni la possibilità di approvare, entro il 31 dicembre 2020, le nuove aliquote e di inserirle sul sito del Mef entro il 31 gennaio 2021. 

In questi comuni il conguaglio deve essere calcolato in base alle nuove aliquote e risulterà uguale alla differenza tra tale importo e l'Imu pagata nel 2020. 

Photo Credits: Pinterest.it e Google Images

Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.



Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione