Impianto fotovoltaico: quali vantaggi comporta?

Si parla spesso di impianti fotovoltaici, ma che risparmi si possono ottenere in casa installandoli?

Innanzitutto per l'installazione di un impianto fotovoltaico a casa, è possibile usufruire della detrazione, infatti rientra negli interventi di ristrutturazione edilizia. L'agevolazione fiscale, che è stata prorogata al 31 dicembre 2021, prevede un recupero del 50% relativo a interventi di recupero di singole unità immobiliari o di parti comuni di edifici condominiali. 

Installando un impianto fotovoltaico, anche con accumulo, è possibile usufruire della detrazione, la quale verrà suddivisa in 10 quote annuali di pari importo. 

I vantaggi del fotovoltaico sono molteplici. Prima di tutto occorre sottolineare che è particolarmente indicato nelle situazioni in cui i consumi sono medio-alti e si concentrano nello specifico nelle ore di luce. Il costo dell'impianto si aggira su cifre che vanno dai 5.000 ai 10.000 Euro e può essere ammortizzato in circa 7/8 anni. Inoltre, l'impianto consente di abbattere i costi del 40/70% consumando energia che viene prodotta in modo autonomo e utilizzando solo una parte di quella fornita dal gestore. Nel caso in cui l'autoproduzione dovesse soddisfare tutto il fabbisogno, ecco che i costi vengono abbattuti al 100%. Qualora si producesse più elettricità di quanta ne sia necessaria e l'impianto fosse dotato di sistema di accumulo, sarà possibile abbattere i costi al 100% e conservare energia di scorta. 

Photo Credits: Pinterest.it e Google Images

Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione