Contratti di locazione: le sanzioni per la registrazione tardiva

Una sentenza della Ctr (Commissione Tributaria Regionale) Lombardia, apre alcune novità in merito al tema delle sanzioni per la registrazione tardiva dei contratti di affitto. 

Nello specifico la sentenza stabilisce che se il Registro sulle locazioni pluriennali viene pagato in ritardo, allora la sanzione deve essere calcolata sulla prima annualità.

Al caso cui si riferisce la sentenza, l'Agenzia delle Entrate aveva applicato una sanzione che riguardava l'intere durata del contratto di locazione, versata dal contribuente in sede di ravvedimento operoso. La Ctr Lombardia ha però dato ragione al contribuente, mediante la sentenza 1797/2020 dello scorso 25 agosto.

La Ctr Lombardia, sottolinea innanzitutto la specialità dell'articolo 17 del Testo Unico, piuttosto che l'articolo 43; inoltre ha invocato la recente revisione del sistema sanzionatorio ispirato ai principi di effettività, proporzionalità, certezza della risposta sanzionatoria dell'ordinamento e graduazione dell'entità delle sanzioni, secondo una graduazione della gravità effettiva delle violazioni commesse dal soggetto contribuente. 

Photo Credits: Google Images e Pinterest.it

Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.


Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione