Spese di trasporto e montaggio arredi: posso detrarle?

Con il bonus mobili 2018 è possibile detrarre anche le spese di trasporto e montaggio di mobili, arredi e grandi elettrodomestici, in quanto si tratta di spese che rientrano nell'agevolazione. Tra le spese detraibili al 50% quindi i contribuenti possono annoverare anche quelle pagate per trasporto e montaggio di beni acquistati a seguito della ristrutturazione edilizia iniziata sull'immobile nel 2017. 

È importante ricordare che il pagamento delle spese del bonus mobili possono essere pagate a mezzo bonifico, carta di debito o credito, mentre non sono ammessi assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento. 

Per il bonus mobili non vi è lo stesso obbligo previsto per chi deve usufruire del bonus ristrutturazione ed Ecobonus, ovvero quello di dover pagare le spese lavori con bonifico parlante e ciò è dovuto al fatto che in deroga alla normativa, le spese bonus mobili ed elettrodomestici, possono essere effettuate con carta di credito o di debito, a patto di conservare l'apposita documentazione. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Locazione parziale: un po' di chiarezza su questo contratto

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Proroga contratto di locazione: imposta minima di 67 euro