Passa ai contenuti principali

Una casa smart: ecco gli elettrodomestici che ti facilitano la vita

Negli ultimi anni ci siamo diretti sempre più velocemente verso la casa smart, con elettrodomestici che si connettono ad Internet e che possiamo controllare tramite tablet e smartphone. Questi nuovi elettrodomestici sfruttano la domotica e la connessione per aiutarci a gestire meglio la casa, risparmiare su energie elettrica e sprechi alimentari e quindi automaticamente risparmiare denaro. 

Bucato perfetto e senza sprechi? È possibile grazie alle nuove lavatrici intelligenti, connesse in rete e programmabili con i comandi vocali. Alcuni modelli sono programmati per apprendere le abitudini di chi li utilizza e correggerli, in caso di settaggi sbagliati. In questo modo il dispositivo si integra perfettamente all'attività casalinga. Altre marche propongono lavatrici che permettono di lavare qualsiasi tipo di tessuto, impiegando la metà di tempo che occorreva a modelli meno recenti, e grazie alla connessione internet ti consigliano il lavaggio ottimale in base ai vestiti, permettono di pianificare l'orario di pulizia e forniscono diagnosi da remoto per quanto riguarda la manutenzione ordinaria della lavatrice. Con elettrodomestici di questo tipo si arrivano a risparmiare addirittura 7.062 litri di acqua e 11 litri di detersivo all’anno.


I frigoriferi di nuova generazione affiancano il risparmio energetico a meccanismi intelligenti e sono in grado di educare gli utenti a regimi alimentari corretti. Sono dispositivi con display esterno e fotocamere intere che permettono di monitorare il contenuto anche da smartphone, senza dover aprire ogni volta la porta e per acquistare solo i beni necessari quando si fa la spesa. Inoltre molti modelli dispongono di un dispositivo che registra la scadenza di tutti gli alimenti, che è possibile controllare con il display del dispositivo e che permette di ricevere avvisi quando qualche prodotto sta andando a male. 


Per la pulizia dei pavimenti vediamo i robot aspirapolvere: dispositivi che svolgono autonomamente le faccende domestiche. Si tratta aspirapolveri motorizzati, con ruote, sensori e telecamera, quest'ultima incaricata di mappare la casa e ottimizzare la pulizia di tutte le stanze. 

Anche i forni possono essere controllati tramite smartphone e possono essere gestiti anche a distanza, per avere informazioni sui processi di cottura o essere sicuri dello spegnimento effettivo del dispositivo. Alcuni modelli consentono la realizzazione di un menù cuocendo contemporaneamente tre o quattro piatti diversi in meno di un'ora. Nell'app inoltre è possibile memorizzare alcune ricette e impostare la cottura direttamente sul forno per cuocere i cibi alla perfezione. 

Anche il ferro da stiro diventa eco e intelligente: non occorre regolare manualmente la temperatura o il vapore perchè è studiato per offrire la combinazione perfetta temperatura/vapore per stirare ogni tipologia di tessuto, garantendo un risparmio energetico del 25%.

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione