Le case più stregate nel mondo e in Italia!


E' iniziata oggi la settimana più mostruosa dell'anno! Mercoledì 31 infatti, si festeggia la festa di Halloween e per questo, abbiamo deciso di fare un post a tema, scoprendo le varie case in giro per il mondo infestate da fantasmi! In ogni parte del globo infatti, ci sono moltissime case infestate da gli spiriti di coloro che hanno subito incredibili soprusi in vita, che tornano ad errare da morti nei luoghi della loro sofferenza, forse in cerca di vendetta o semplicemente di un senso, che possa dar pace alla loro anima.  

Ecco una lista di località mondane infestate :

1) The White House

Proprio così: la casa dell’uomo più potente del mondo non è per nulla sicura, ma sotto assedio dei fantasmi dei passati presidenti! In molti infatti hanno visto  Il primo presidente risieduto nella Casa Bianca: John Adams. Qualcuno dichiara di aver visto anche lo spirito della moglie, Abagail, aggirarsi nella East Room, dove avrebbe portato della biancheria. Ma anche gli spettri di questi gli altri presidenti dimorano nella White House: Andrew Jackson, Dolly Madison, e i Lincoln. Pare addirittura che una volta, Winston Churchill si sia rifiutato di trascorrere la notte nella Casa Bianca, per colpa di un inaspettato incontro spettrale. 

2) The tower of London

La Torre di Londra è stata una delle più famose prigioni del Regno Unito, dove vennero rinchiusi i personaggi più importanti d’Inghilterra, molti dei quali finirono decapitati o impiccati ad una corda. La figura più conosciuta che morì in questa torre è Anna Bolena, moglie di Enrico VIII: le venne tagliata la testa quando si scoprì che non avrebbe potuto dare alla luce un erede maschio. Dal giorno, il suo spirito erra per le stanze della Torre di Londra manifestandosi agli sprovveduti visitatori senza testa. nel lontano 1864, infatti, un soldato, alla vista del fantasma di Anna Bolena, cadde a terra privo di sensi, per colpa dello spavento subito.

3) The Waley House

Questa casa (che potete vedere in foto) si trova nella parte vecchia della città di San Diego ed è considerata una delle case più infestate dai fantasmi di tutto il mondo! Questa abitazione è stata costruita nel 1857 da Thomas Whaley, nell’esatto punto in cui, anni prima, Yankee Jim Robinson fu pubblicamente impiccato. Nel 1885, fece da scenario inconsapevole al suicidio di Violet Whaley e, negli anni successivi, fu teatro di uno sconcertante numero di lutti della famiglia Whaley.

4) Hampton Lillibridge House

Hampton Lillibridge House si trova a Savannah, in Georgia (Stati Uniti). E' molto conosciuta tra le case infestate dagli spettri negli Stati Uniti, in quanto teatro di molti episodi paranormali. Varie persone infatti hanno testimoniato di aver sentito rumori di passi, visto oggetti scomparire misteriosamente e sentito risate di bambini senza vederne nessuno. Ad oggi, l'abitazione è acquistabile a meno di tre milioni di dollari.

Ma vediamo ora alcune case occupate da presenze spettrali nel nostro bel paese:

1) Villa De Vecchi

A Cortenova (Lecco), troviamo questo edificio che deve la sua fama al satanista Aleister Crowley, che vi abitò negli anni '20. Secondo la leggenda, nelle notti del solstizio d'estate e d'inverno si può sentire un lamento femminile che proviene dall'interno della Villa, ma alcuni hanno detto di aver sentito chiaramente il suono di un pianoforte.

2) Palazzo Cà Dario

Il famoso palazzo di Venezia che si affaccia sul Canal Grande è conosciuto anche come il "palazzo maledetto". Molte delle persone che hanno abitato in questo edificio del ‘400 infatti sono decedute per morte violenta. La prima fu Marietta, figlia del proprietario Giovanni Dario, ed in seguito anche il marito venne ucciso. Ma le tragedie non finiscono qui: negli anni '80 Cà Dario venne acquistato dal finanziere Raul Gardini, che morì suicida nel 1993, e nel 2002 il bassista John Entwistle lo affittò per una vacanza, ma morì di infarto una settimana dopo.

3) Villa Cerri (in foto)

Questa villa, soprannominata la villa degli amanti maledetti, si trova a  Lomello (PV) e la leggenda che la riguarda, racconta che il proprietario di questa sontuosa villa in stile liberty, agli inizi del Novecento, uscì per una battuta di caccia ma fece ritorno presto, non trovando prede. 

Al suo rientro nella villa, trovò la moglie al secondo piano che si stava intrattenendo in atteggiamenti inequivocabili con un giovane stalliere, suo amante. L'uomo uccise i due a colpi di fucile e poi, accecato dalla rabbia e dalla gelosia, si tolse la vita con l'ultimo proiettile. Da allora pare che i fantasmi dei tre infestino la casa, portando i successivi proprietari al suicidio o alla pazzia: negli anni Cinquanta i componenti di una intera famiglia morirono tutti nel giro di poco tempo.

Occorre però dirvi che la verità sembra meno romantica di quella che fu: in una cartolina del 1931 infatti, si vede il proprietario della villa sulla soglia della sua dimora, quindi molti anni dopo il presunto fatto di sangue. Alcuni storici sostengono, inoltre, che il mistero della villa sia nato dalla fusione di due eventi di cronaca nera risalenti all'Ottocento: la strage del Vecchio Mulino, dove una famiglia di contadini venne sterminata da dei rapinatori  ed un pettegolezzo, risalente alla fine degli anni Trenta, che racconta della tragica storia d'amore tra due affittuari di un terreno di Villa Cerri, colpevoli di avere avuto un amore clandestino.



Buon Halloween! 




Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione