Ecobonus, ristrutturazioni e mobili: le novità con le leggi di bilancio 2018

Con la nuova Legge di Stabilità 2018, sulla base delle ultime anticipazioni, il governo riconfermerà e amplierà i bonus casa 2018.
Le modifiche riguarderanno tutte le attuali detrazioni fiscali, quali:
  • Bonus ristrutturazioni, detrazione del 50% per gli interventi di ristrutturazione con una spesa massima di 96.000€, valida sia per le singole abitazioni, che per i condomini, ivi compresa la manutenzione ordinaria.
  • Bonus mobili ed elettrodomestici, detrazione del 50% con una spesa massima di 10.000€, solo se l'acquisto avviene a seguito di una ristrutturazione.
  • Ecobonus per riqualificazione energetica del 65%
  • Sismabonus con detrazione dal 70% all'85%
  • Detrazione del 50% sull'IVA pagata, per chi acquista dal costruttore un immobile in classe A o B
  • Cedolare secca al 10% sugli affitti a canone concordato riconfermata.
Il bonus casa 2018 si chiamerà bonus città 2018, perché servirà ad agevolare gli interventi di riqualificazione urbana, l'idea di base è quella di estendere la detrazione del 50% riconosciuta con il bonus ristrutturazioni anche ai lavori di verde urbano finanziati da privati, ai lavori condominiali al fine di favorire il rifacimento di facciate, estensione di ecobonus 2018 e sismabonus 2018 all'edilizia popolare. 
Per il sismabonus si parla di una possibile estensione dell'agevolazione per i capannoni e le imprese. 
Un'altra novità che dovrebbe essere introdotta è la rimodulazione delle percentuali di detrazione legate al bonus risparmio energetico 2018, in relazione agli obiettivi raggiunti anche in termini di impatto sulle emissioni.
Per quanto riguarda la detrazione fiscale del sismabonus 2018, che spetta dal 1 gennaio dello scorso anno fino al 31 dicembre 2021, potrebbe subire una modifica importante: è stata proposta una detrazione del 100% per la diagnosi sismica degli edifici. Nel 2018 inoltre arriverà la detrazione sismabonus 2018 anche per quanto riguarda le spese di certificazione ad opera di professionisti, il sismabonus esteso ai capannoni delle imprese e un bonus smaltimento amianto.

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione