Niente più contanti per pagare l'affitto


Novità per il pagamento dei canoni di affitto

E' stato introdotto dal 1° gennaio 2014 con la Legge di
Stabilità 2014 (L.147 del 2013)  l'obbligo di pagare i canoni di affitto di abitazione solo con strumenti tracciabili, come bonifici o assegni.
L'obbligo riguarda tutti i contratti di locazione abitativa, le locazioni transitorie che comprendono gli affitti a studenti e quelle turistiche per vacanze.
Sono esclusi gli immobili oggetto di contratti di locazione abitativa di edilizia residenziale pubblica.

La violazione di tale norma comporta una sanzione compresa tra l'1% e il 40% dell'importo corrisposto, con un minimo di 3000 euro.



Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione