Rese note le rendite presunte delle case fantasma



Il 3 maggio 2012 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l'Elenco dei Comuni interessati dall'attività di attribuzione della rendita presunta ai fabbricati non dichiarati in catasto ai sensi dell'art.19, comma 10, DL 31 maggio 2010, n.78, convertito dalla Legge 122 30 luglio 2010.
A decorrere dal 3 maggio 2012 fino al 2 luglio 2012 sono pubblicati, tramite affissione all'albo pretorio dei comuni, gli atti relativi all'attribuzione della rendita presunta, di cui all'art.19, comma 10, DL 78/2010.
Le rendite presunte, attribuite in via transitoria, sono consultabili anche presso gli Uffici provinciali dell'Agenzia del Territorio.
Gli interessati possono chiedere un riesame dell'avviso di accertamento con la presentazione di  un'istanza in carta semplice, in caso di:
- errata intestazione della particella di catasto terreni su cui è stato costruito l'immobile;
- non accatastabilità del  fabbricato;
- presentazione della dichiarazione Docfa - Documenti Catasto Fabbricato - per l'accatastamento del fabbricato, prima della data di registrazione in atti della rendita presunta.
La presentazione dell'istanza per il riesame non sospende i termini del ricorso dinanzi alla Ctp competente.



Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione