Locazione: registrazione telematica obbligatoria per gli agenti immobiliari


La Legge 26 aprile 2012 n.44, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 99 del 28 aprile 2012 ed entrata in vigore il 29 aprile 2012, ha convertito il Decreto Legge n. 16 del 2 marzo 2012, che ha  modificato le disposizioni in
materia di registrazione telematica dei  contratti di locazione, la cui norma di riferimento è  l'art. 5  del Decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2001 n. 404. Di seguito si trascrive il suddetto art. 5 così come risultante dalle recenti modifiche.


Articolo 5
1. I soggetti obbligati alla registrazione ai sensi dell'articolo 10 del testo unico delle disposizioni concernenti
l'imposta di registro, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131, possono
registrare i contratti di locazione per via telematica avvalendosi di soggetti delegati in possesso di adeguata
capacità tecnica economica e finanziaria, ovvero incaricati della trasmissione telematica di cui all'articolo 3,
comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica n. 322 del 1998.
2. I soggetti delegati di cui al comma 1, devono essere autorizzati dall'Agenzia delle entrare con le modalità
previste dal provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate di cui al comma 4.
3. I soggetti obbligati alla registrazione dei contratti di locazione in possesso di almeno dieci (prima cento)
unità immobiliari, sono tenuti ad adottare la procedura di registrazione telematica degli stessi direttamente
oppure tramite i soggetti delegati o gli incaricati della trasmissione di cui al comma 1.
3-bis. Sono, altresì, tenuti ad adottare la procedura di registrazione telematica i soggetti di cui alla lettera dbis) dell'art.10 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n.131.
4. Le modalità di registrazione telematica dei contratti di locazione sono stabilite con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate.

La novità introdotta dalla legge n. 44 del 2012 comporta, quindi, l’obbligo anche per gli agenti immobiliari di adottare unicamente la procedura di registrazione telematica dei contratti di locazione, impedendo in tal
modo la possibilità di procedere alla registrazione attraverso l’accesso diretto agli uffici del Registro.



Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione