L'immobile efficiente aumenta il prezzo di vendita

A distanza di due settimane dell'entrata in vigore dell'obbligo di indicare la classificazione energetica negli annunci commerciali che riguardano gli immobili, è possibile tracciare le prime considerazioni in merito.
Un appartamento usato,  ristrutturato ed efficiente con una classe C, la massima ottenibile nell'usato, è proposto in vendita al 10% in più rispetto ad un medesimo appartamento usato in classe F o G.
Circa l'80% degli immobili usati proposti in vendita hanno classe energetica F o G.
Tra un bilocale nuovo in classe A e un bilocale in classe B c'è la differenza del 17,5%, tra una villetta in classe A e una villetta in classe B c'è il 12,5% di differenza.

Il rapporto tra la classe energetica e le quotazioni di mercato tenderà sicuramente ad affermarsi sempre più come parametro per differenziare i valori di mercato.


Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione