Proroga contratto di locazione: imposta minima di 67 euro

L’Agenzia delle Entrate, nella Circolare n. 12/E/98, ha chiarito che l’imposta di registro dovuta sulle proroghe (come sulle cessioni e sulle risoluzioni) del contratto di locazione, avendo natura di imposta principale ai sensi dell’articolo 42 del DPR n. 131/86, deve essere corrisposta nella misura minima di €. 67,00. Si rileva, tuttavia, che, ove il contribuente opti per il pagamento annuale, l’imposta dovuta sulle annualità successive alla prima, invece, non deve rispettare la misura minima di €. 67,00, trattandosi di imposta complementare. Pertanto, ove corrisposta integralmente, l’imposta sulla proroga deve rispettare il limite di €. 67,00. Invece, ove corrisposta annualmente, l’imposta sulle annualità successive alla prima può essere pagata anche in misura inferiore a quella di €. 67,00

Commenti

  1. Capital Lending and Mortgage Group offer Business Financing and business loans with 3%, Quick Approval,Email: capitallendinghelpdesk@gmail.com
    Blog: https://capitallendingfince.blogspot.com/

    --------------------------------------------------
    kapitaalleningen en hypotheekgroepen bieden zakelijke financiering en zakelijke leningen met 3%, snelle goedkeuring, e-mail: capitallendinghelpdesk@gmail.com

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione