Iva al 10% per manutenzione della caldaia







Con la risoluzione 15/E del 4 marzo 2013, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che gli interventi di revisione obbligatoria della caldaia a gas sono soggetti ad IVA agevolata al 10%.
Con la risoluzione l'Agenzia ha risposto all'istanza di una ditta specializzata nella fornitura di servizi di assistenza e manutenzione degli impianti di riscaldamento.
La suddetta società istante ha chiesto se le operazioni di controllo e manutenzione degli impianti termici, prescritte dal decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 e dal successivo decreto legislativo 29 dicembre 2006, n. 311, possano essere assoggettate all’aliquota IVA ridotta nella misura del 10 per Direzione Centrale Normativa 2 cento prevista dall’articolo 7, comma 1, lettera b), della legge 23 dicembre 1999 n. 488 per “le prestazioni aventi per oggetto interventi di recupero del patrimonio edilizio di cui all'articolo 31, primo comma, lettere a), b), c) e d), della legge 5 agosto 1978, n. 457, realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata”, nello specifico se la revisione periodica obbligatoria degli impianti di riscaldamento ed il controllo delle emissioni di gas può essere assoggettata al regime Iva agevolato del 10%.

La risposta dell'Agenzia delle Entrate è stata positiva.








Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione