Detrazione provvigione: chiarimenti da parte dell'Agenzia delle Entrate

Chiarimenti da parte dell'Agenzia delle Entrate in merito alla detrazione della provvigione dell'agenzia.
Un lettore, all'interno della rubrica La Posta di Fisco Oggi ha posto la seguente domanda:
"Ho acquistato un immobile per mia figlia, fiscalmente a mio carico, intestandolo interamente a lei e avvalendomi di un'agenzia immobiliare. Posso beneficiare della detrazione Irpef per la provvigione che ho pagato?"
Questa la risposta dell'Agenzia delle Entrate:
Dall'imposta lorda si detrae un importo, pari al 19%, dei compensi comunque denominati pagati a soggetti di intermediazione immobiliare, in dipendenza all'acquisto dell'unità immobiliare da adibire ad abitazione principale, per un importo non superiore a 1000 euro per ciascuna unità (art.15, comma 1, lett.b-bis, Tuir)

Ha diritto all’agevolazione esclusivamente l’acquirente dell’immobile; la detrazione non spetta se la spesa è sostenuta nell’interesse di un familiare fiscalmente a carico (circolare n. 7/E del 4 aprile 2017, pagina 104). Pertanto, nel caso prospettato, non è possibile usufruirne.

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Riqualifica del sottotetto, quando è possibile sfruttare l'Ecobonus

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione