Polizze antisismiche: rientrano nel Superbonus al 110%?

Con il Decreto Rilancio diventano detraibili le polizze assicurative nei confronti di calamità naturali; dal 16 luglio è infatti possibile usufruire di uno sconto fiscale, pari al 90% del premio pagato per polizze assicurative che coprono i disastri naturali, all'interno del Superbonus al 110%. 

Il Superbonus riguarda infatti l'efficientamento energetico, ma anche gli interventi antisismici. Le spese che possono essere detratte devono essere state sostenute dai contribuenti nel periodo che va dal 1 luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021 per interventi su edifici che siano in zone con rischio sismico 1, 2 e 3.

Sono quindi detraibili interventi come la messa in sicurezza di edifici in zone sismiche, comprese le seconde casa, già sgravate del 50% ma che rientrano nel bonus 110%. Per poter applicare la detrazione occorrerà previa verifica dell'efficacia degli interventi da parte di un professionista.

Per quanto riguarda il metodo di fruizione della detrazione è possibile decidere se optare per il rimborso in 5 anni oppure se cedere il credito d'imposta alla compagnia assicurativa con la quale viene stipulata la polizza. In questo caso la detrazione viene spostata dal 19% al 90%, ma solo per la quota riferita alla copertura delle calamità naturali. 



Photo Credits: Google Images e Pinterest.it


Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Locazione parziale: un po' di chiarezza su questo contratto

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione