Pagamento IMU con addebito sul conto corrente: sconto fino al 20%

Nel Decreto Rilancio vi è una bella novità che riguarda il pagamento dell'IMU. La Commissione Bilancio ha approvato infatti la possibilità di introdurre, a discrezione dei singoli Comuni, un bonus, qualora i contribuenti versino gli importi dovuti mediante domiciliazione bancaria. In poche parole vi è la possibilità che venga premiato chi paga tramite addebito in conto corrente.

Nello specifico, scegliendo questo metodo di pagamento, si può arrivare a beneficiare sino a uno sconto massimo del 20%, il quale viene applicato sulle aliquote e le tariffe delle entrate tributarie e patrimoniali, come l'IMU per l'appunto; l'applicazione di tale sconto resta però a discrezione dei Comuni.

Sono esenti dal pagamento dell'IMU gli immobili adibiti ad abitazione principale, che abbiano categoria catastale dall'A2 all'A7, mentre restano esclusi gli immobili con categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

Il termine entro il quale pagare l'acconto dell'IMU è scaduto lo scorso 16 giugno, mentre la scadenza per il saldo 2020 è fissata per il 16 dicembre. 


Photo Credits: Google Images e Pinterest.it


Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Locazione parziale: un po' di chiarezza su questo contratto

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione