Detrazione fiscale 2020, sì all'installazione impianti antifurto

L'installazione di impianti di allarme e antifurto rientrano negli interventi per i quali è possibile beneficiare della detrazione fiscale. Nello specifico si ha diritto a una detrazione del 50% delle spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici. 

In questi interventi rientrano l'installazione di allarmi e sistemi antifurto, ma anche l'installazione di sistemi di videosorveglianza digitale. Rientrano nell'agevolazione solamente gli interventi realizzati sugli immobili, mentre non è possibile usufruire del bonus per le spese sostenute in merito a contratti stipulati con istituti di vigilanza. 

Occorre sottolineare che questi interventi non danno diritto anche alla detrazione per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, tranne nel caso in cui determinati interventi con caratteristiche particolari non possano essere considerati interventi edilizi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento o ristrutturazione edilizia. 


Photo Credits: Google Images e Pinterest.it


Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Locazione parziale: un po' di chiarezza su questo contratto

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione