Guadagnare una stanza in più: come chiudere il balcone

Vuoi allargare la tua abitazione? Se disponi di un balcone, potresti pensare di chiuderlo per creare una stanza in più da utilizzare nei modi più disparati, inoltre ti permetterà di sfruttare il tuo balcone 12 mesi all'anno. 

Prima di tutto dovrai consultare un professionista del settore edile, per capire bene come muoverti, tenendo in considerazione il piano urbanistico della zona in cui si trova il tuo immobile. Inoltre occorre informarsi in merito alla normativa locale, per quanto riguarda chiusure dei balconi e ampliamenti. 

Esistono diverse soluzioni per la chiusura dei balconi; tra le più comuni vediamo sicuramente le tende in pvc e le vetrate scorrevoli. Le vetrate smontabili sono sicuramente la scelta più semplice, in quanto sono a norma di legge e non necessitano di autorizzazioni.

Le vetrate panoramiche sono progettate appositamente per gli esterni e sono più resistenti rispetto al vetro classico, inoltre hanno una grande potenzialità ornamentale. Quelle senza profili in alluminio sono ideali per chiudere i balconi e vengono considerate come paraventi in vetro apribili per il 90% della superficie, per questo motivo non occorrono permessi per l'installazione e non creano un aumento di cubatura nell'abitazione. 

Per quanto riguarda le chiusure laterali dei balconi, una soluzione pratica può essere quella delle tende in pvc, le quali sono antipioggia e antivento. Inoltre comportano  un'installazione rapida ed economica e sono particolarmente funzionali per proteggere da intemperie e umidità. Rispetto alle vetrate panoramiche però presentano alcuni svantaggi, come il fatto di essere meno isolanti e il fatto di produrre rumore in caso di vento. 

In base alle dimensioni del tuo balcone puoi impiegarlo in vari modi. Se hai a disposizione uno spazio ridotto, il consiglio è quello di non sovraccaricare l'ambiente con troppi elementi di arredo o destinandolo a troppe funzioni da svolgere al suo interno. Al contrario, se lo spazio abbonda, potrete utilizzare il vostro balcone proprio come se fosse una nuova stanza. 

Ad esempio puoi utilizzarlo come spazio da gioco dei bambini, un'area chiusa e sicura che permetterà loro di passare momenti divertenti, anche in compagnia degli amici. Oppure potrebbe diventare uno spazio destinato ai tuoi animali domestici. Se hai abbastanza spazio a disposizione, potresti realizzare una piccola palestra domestica, con qualche macchinario e lo spazio adatto per l'utilizzo di un tappetino. 

La scelta più comune è sicuramente quella di ricavare un angolo di relax da godere sia durante la stagione estiva che durante quella invernale. Ti basterà un comodo divano o una poltrona, un tavolino e qualche pianta: otterrai così uno spazio di qualità dove leggere, rilassarti e passare del tempo con famigliari e amici.  Se hai il pollice verde puoi sfruttare questa nuova stanza per allestire il tuo orto bioclimatico, in cui coltivare verdure e prendersi cura delle piante. 

Un balcone chiuso ha un grande potenziale, sia pratico che estetico, ma per ottenere un risultato che sia solido, sicuro e duraturo nel tempo ti consigliamo di affidarti ai professionisti del settore.


Photo Credits: Google Images e Pinterest.it




Visita 
https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.




Commenti

Post popolari in questo blog

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Locazione parziale: un po' di chiarezza su questo contratto

Come procedere nel cambio d'uso da fabbricato rurale ad abitazione