La Rubrica di Valeria: organizzare i lavori in casa con il Batching

Conosci il batching? Si tratta di un metodo di suddivisione del tempo di lavoro in blocchi durante i quali ci si deve dedicare a una sola tipologia di attività. Viene applicato con grande frequenza in ambito aziendale, perché è appurato che consente di migliorare la produttività, riducendo le distrazioni. Perché non applicarlo anche ai lavori all'interno delle nostre case? Il trucco sta nel pianificare a priori la settimana, decidendo quando e per quanto tempo ci si occuperà di una determinata mansione. 

Prendiamo ad esempio le pulizie di casa, un'operazione che eviteremmo volentieri. Vi consiglio di pianificare quali pulizie fare e quando farle, considerando il tempo che abbiamo a disposizione. Considerando che pulizie diverse comportano l'utilizzo di strumenti e prodotti diversi, passare da una mansione all'altra causa grandi perdite di tempo ed è dispersivo. Per questo motivo piuttosto che suddividere le pulizie per ogni singolo ambiente, è consigliabile procedere suddividendo per specifica attività: come la pulizia di tutte le finestre, o di tutti i pavimenti. 

Un'altra mansione che fa perdere tempo prezioso è sicuramente la spesa. Partite ovviamente da una lista ben fatta, investendo anche 15 minuti per scrivere quanto deve essere acquistato, verificando cosa manca effettivamente. La lista ti permette di non dimenticare nulla e soprattutto di fare una spesa intelligente: ci aiuta a risparmiare tempo e soprattutto consente di rispettare il budget che abbiamo deciso. Se avete un negozio in cui andate spesso, sicuramente conoscerete l'ordine in cui sono disposti i prodotti, questo può essere d'aiuto per fare una lista della spesa ordinata secondo il percorso del negozio, in modo da rendere l'operazione ancora più semplice e veloce.

Il batching può essere adottato anche in cucina. Ad esempio, se generalmente abbiamo poco tempo da dedicare alla preparazione dei cibi, conviene sfruttare il tempo che passiamo ai fornelli, cucinando quantità maggiori, in modo da poterle congelare e utilizzare in altri momenti, quando il tempo a disposizione scarseggia. Un'altra strategia è quella di sfruttare il forno, cucinando differenti pietanze nello stesso momento, che possono poi essere servite in giorni differenti, sempre che il vostro forno lo consenta. Così facendo, il tempo che trascorriamo in cucina resta sempre lo stesso, ma si risolve il problema per più giorni.

Il batching torna utile anche nella gestione dei documenti di casa. Ogni giorno arrivano per posta bollette, documenti bancari, volantini e tanto altro, che spesso sono difficili da gestire e si accumulano in casa sotto forma di file disordinate. L'ideale sarebbe quello di programmare un momento specifico durante la nostra settimana in cui ci dedichiamo all'archiviazione dei documenti e allo smaltimento di ciò che riteniamo inutile.

Questi sono solo alcuni piccoli esempi di situazioni in cui il batching può tornare utile, ma può essere applicato a una moltitudine di attività diverse. 


Photo Credits: Pinterest.it

Visita https://www.serviziimmobiliari.eu/ per scoprire i nostri servizi per la gestione fiscale delle locazioni.


Commenti

Post popolari in questo blog

Locazione parziale: un po' di chiarezza su questo contratto

Contratto con più inquilini: cosa succede se recede un solo conduttore

Proroga contratto di locazione: imposta minima di 67 euro