Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017

Difformità urbanistiche prima della compravendita? Tutto è risolvibile

Immagine
Quando si acquista un immobile è importantissimo verificare che il suo stato attuale sia conforme  dal punto di vista urbanistico  (i permessi edilizi con cui è stato realizzato) e dal punto di vista catastale  (quindi alla planimetria depositata in catasto).  Dopo la firma della proposta d'acquisto e del preliminare di vendita di una nuova casa capita spesso che si scoprano irregolarità edilizie che devono obbligatoriamente essere risolte prima del rogito, ma che a volte possono creare litigi e screzi tre le due parti.  In questi casi, è fondamentale non farsi prendere dal panico, in quanto la maggior parte delle difformità possono essere facilmente risolte prima dell'atto notarile.   Uno dei documenti obbligatori da presentare in sede di rogito è sicuramente l'Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.). Questo certificato viene redatto da un professionista che viene chiamato certificatore energetico. L'attestato contiene utili informazioni per indicare l'eff