Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017

Cedolare secca e obbligo di raccomandata

Immagine
Nel caso in cui il locatore eserciti l’opzione per l’applicazione della cedolare secca, è sospesa, per un periodo corrispondente alla durata dell’opzione, la facoltà di chiedere l’aggiornamento del canone, anche se prevista nel contratto a qualsiasi titolo, inclusa la variazione accertata dall’Istat dell’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati verificatasi nell’anno precedente (articolo 3, comma 11, Dlgs 23/2011). Per poter beneficiare della cedolare secca, il locatore deve comunicare preventivamente al conduttore, tramite lettera raccomandata, la scelta del regime alternativo e la conseguente rinuncia, per il corrispondente periodo di durata dell’opzione, a esercitare la facoltà di chiedere l’aggiornamento del canone a qualsiasi titolo. E’ esclusa la validità della raccomandata consegnata a mano, anche con ricevuta sottoscritta dal conduttore. La comunicazione deve essere inviata al conduttore prima di esercitare l’opzione per la cedolare secca e,…
Immagine
Registrazione contratti: ora puoi pagare con Satispay

Nel nostro portale per la registrazione dei contratti serviziimmobiliari.eu abbiamo adottato un nuovo metodo di pagamento, che ti permette di pagare in modo semplice e veloce, usando semplicemente il tuo smartphone e senza alcuna spesa di commissione!  
Satispay è indipendente dai circuiti tradizionali e ti permette di scambiare denaro con gli amici e di pagare nei negozi convenzionati, fisici e online, tramite un’applicazione disponibile per iPhone, Android e Windows Phone. Il servizio, semplice e sicuro, è sempre e completamente gratuito per gli utenti privati. Può essere utilizzato da chiunque sia maggiorenne e titolare di un conto corrente bancario o di alcune carte prepagate con codice IBAN italiano. 
Scarica l’app gratuita e segui il processo di iscrizione, dove ti verranno chiesti un documento d’identità, il codice IBAN del tuo conto e il codice fiscale. Una volta completato l’inserimento dei dati, dovrai attendere qualche gior…
Immagine
Bonus mobili ed elettrodomestici
L'Agenzia delle Entrate ha aggiornato la normativa riguardante le detrazioni sull'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. Qui trovi riassunta tutta la normativa, una guida utile per capire meglio come funziona il bonus grazie al quale puoi detrarre il 50% delle spese fino al 31 dicembre 2017. Per ulteriori informazioni visita la sezione L'Agenzia Informa sul sito dell'Agenzia delle Entrate.


CHI PUO' USUFRUIRE DEL BONUS? L'agevolazione può essere richiesta da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1 gennaio 2016. Per avere il bonus quindi è necessario realizzare una ristrutturazione edilizia, sia su singole unità immobiliari residenziali, sia su parti comuni di edifici, sempre residenziali. E' necessario che la data dell’inizio dei lavori di ristrutturazione preceda quella in cui si acquistano i beni.
QUALI ACQUISTI RIENTRANO NEL BONUS? mobili nuovi, come ad esempio letti, cassettier…