Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

Diritto alla provvigione anche senza l'intervento del mediatore nelle fasi conclusive

Immagine
Devo pagare l'agenzia anche se mi ha solo fatto vedere un immobile e non mi ha seguito fino alla fase conclusiva dell'acquisto?

La sentenza della Corte di Appello di Milano  n. 3812 del 28 ottobre 2014 esprime il principio secondo il quale il diritto del mediatore alla provvigione sorge quando la conclusione dell'affare sia in rapporto causale con l'opera dallo stesso svolta, senza che sia necessario il suo intervento in tutte le fasi delle trattative, fino all'accordo definitivo.


"Il diritto del mediatore alla provvigione sorge  tutte le  volte in cui  la   conclusione  dell'affare   sia  in  rapporto   causale  con l'attività   intermediatrice ed è sufficiente  che, anche  in  presenza di  un  processo di  formazione della  volontà delle  parti complesso  ed articolato  nel tempo,  la "messa   in  relazione"   delle   stesse  costituisca   l'antecedente indispensabile per  pervenire, attraverso fasi e  vicende successive, alla conclusio…

Redditi 2012: è possibile regolarizzare i canoni non dichiarati

Immagine
Con la pubblicazione della Guida "L'Agenzia ti scrive" l'Agenzia delle Entrate chiarisce ai contribuenti le iniziative che sta mettendo in atto per consentire loro di rimediare ai redditi sui fabbricati non dichiarati o parzialmente dichiarati nell'anno 2012. Sono, infatti, state inviate 60 mila lettere che - chiarisce l'Agenzia - non sono avvisi di accertamento ma inviti a correggere autonomamente attraverso ravvedimenti che prevedono sanzioni ridotte. Le comunicazioni sono rivolte ai contribuenti che, sulla base dei dati in possesso dell’Agenzia, non hanno compilato correttamente la dichiarazione dei redditi per l’anno 2012 (modello Unico PF 2013 o modello 730/2013).
In particolare - si legge nella Guida - si tratta di contribuenti che risultano aver percepito e non dichiarato (o dichiarato solo in parte) una delle seguenti tipologie di reddito:  redditi dei fabbricati derivanti da contratti di locazione di immobili (compresi quelli per i quali si è scelto il…

Cucina: come cambiano le abitudini

Immagine
Le case degli anni '60-'70 godevano di grandi dimensioni. C'era la cucina separata dalla zona pranzo e spesso si attraversava un corridoio per accedere al soggiorno. Oggi è sempre più difficile trovare disimpegni o ingressi, spesso si entra in un appartamento accedendo direttamente alla zona living. Il ridimensionamento degli spazi abitabili ha portato ad una rivisitazione del concetto di cucina e sala da pranzo, tanto che spesso nelle case di nuova costruzione e di moderna concezione si trova la cucina all'americana oppure ad isola.

La cucina ad isola consente, infatti, di riscoprire il cuore della casa, il centro intorno al quale ruotano le persone e  di vivere appieno lo spirito di convivialità in modo pratico e del tutto naturale.
Sicuramente, a differenza della cucina tradizionale, permette di  avere basi d'appoggio più ampie, armadi e cassetti  capienti con grande funzionalità.


Gli elettrodomestici possono essere collocati su ripiani facilmente  raggiungibili…

Accettazione proposta d'acquisto via fax valida anche se non previsto nel mandato

Immagine
Con sentenza del 27 settembre 2016, n. 19026 della Corte di Cassazione, sezione II civile, è da ritenersi valida l'accettazione della proposta d'acquisto via fax, anche se nel mandato di vendita non era previsto.

"L’accettazione della proposta di compravendita immobiliare, comunicata al proponente a mezzo fax, deve ritenersi valida ed efficace anche se nel modulo utilizzato non sia stato riportato il relativo numero. La mancata indicazione del numero di fax nella proposta contrattuale, infatti, non dimostra in maniera univoca la volontà delle parti di escludere tale strumento dalle possibili forme di comunicazione al proponente dell’avvenuta accettazione della sua proposta: per la Corte, dunque, non avendo le parti eliminato dal modulo utilizzato il riferimento esplicito al telefax quale forma di comunicazione dell’accettazione, la stessa deve ritenersi compresa tra quelle contrattualmente convenute. Il mancato riempimento dello spazio del modulo destinato all’indicazion…

Agevolazioni fiscali per il contratto a studenti

Immagine
Ottobre, riapertura degli atenei e inizio dei corsi universitari.
Sono tanti gli studenti fuori sede che decidono di affittare una stanza di un appartamento. Il mercato dell'affitto a studenti non ha conosciuto crisi in questi anni, anzi il canone di locazione per il singolo posto letto è aumentato leggermente, raggiungendo cifre altissime in alcune città come Milano (510 euro al mese) o Roma (440 euro al mese) e registrando rispettivamente un +5% della prima città e un +6% della seconda città rispetto all'anno precedente.

L'attuale normativa prevede agevolazioni fiscali sia per gli studenti che prendono in affitto un immobile, sia per i locatori.
Detrazioni per i conduttori I conduttori possono usufruire di una detrazione fiscale - è esclusa la sublocazione - ed è consentita  a condizione che l’Università sia ubicata in un  Comune diverso da quello in cui lo studente ha la propria residenza, distante da quest’ultimo almeno 100 chilometri, sito in un’altra provincia rispet…

Legge di Bilancio 2017: allo studio un bonus fiscale per la permuta e per l'adeguamento antisismico delle seconde case

Immagine
La legge di Bilancio 2017, sulla quale sta lavorando attualmente il governo, confermerà anche per il 2017 gli sconti attualmente a disposizione dei proprietari di immobili, i quali saranno resi stabili e non più rinnovabili di anno in anno Saranno introdotte alcune novità, in particolar modo per i condomini e per l'adeguamento antisismico degli edifici.
Ad oggi sono tre le agevolazioni fiscali principali in vigore sulla casa.  Essendo misure che vengono prorogate di anno in anno, la loro scadenza è stata fissata per il 31 dicembre 2016: detrazione IRPEF del 50% sulla ristrutturazione di casa fino a 96mila euro;
detrazione IRPEF del 50% sull’acquisto di mobili per la casa ristrutturata fino a 10mila euro;
detrazione IRPEF del 65% su interventi di risparmio energetico fino a 100mila o adeguamento antisismico degli edifici.
Nella remota ipotesi in cui il Governo non dovesse prorogare gli interventi sopra citati tramite la legge di Bilancio 2017, a decorrere dal 1° gennaio 2017  il bonus…

Il comodato: obblighi, durata e registrazione

Immagine
L'art 1809 del C.C. definisce il comodato il contratto con il quale una parte - comodante - consegna all'altra - comodatario - un bene mobile o immobile, perchè questi se ne serva per un tempo e un uso determinato, con l'obbligo, poi, di restituirlo.
La caratteristica del comodato è la gratuità.
Può essere previsto, tuttavia, un importo a favore del comodante: in questo caso si parlerà di comodato modale oppure oneroso. Il corrispettivo deve, tuttavia, essere di modesta entità.

Il comodatario deve custodire la cosa con la diligenza del buon padre di famiglia e non può consegnare ad altri il bene, senza l'autorizzazione del comodante.

Il contratto di comodato può non prevedere un termine di durata: in questo caso il comodante può richiedere in qualsiasi momento la restituzione del bene.
Nel caso in cui sia previsto un termine il comodante può chiedere comunque la restituzione anticipata del bene nel caso in cui sia sopraggiunta un'imprevista necessità.

I comodati di…

serviziimmobiliari.eu: un portale dedicato al mondo immobiliare

Immagine
Questo portale  è un aiuto concreto per tutte le aziende che operano abitualmente nel mondo immobiliare, dai mediatori ai tecnici - geometri, architetti, ingegneri - dai commercialisti agli avvocati, dagli agronomi ai notai. I servizi offerti consentono, infatti, di dare in outsourcing gli adempimenti fiscali e burocratici, con costi  trasparenti e risposte rapide e precise.  Chi già utilizza  abitualmente  serviziimmobiliari.eu ha avuto la possibilità di instaurare un rapporto di fiducia con i nostri operatori  e di apprezzare gli strumenti forniti per una gestione fiscale puntuale e sempre aggiornata, grazie anche all’archivio informatico delle pratiche istruite e concluse.

La conoscenza acquisita dai consulenti di serviziimmobiliari.eu delle interfacce informatiche dell'Agenzia delle Entrate, che per la complessità delle funzioni che sono portate a gestire, risultano di difficile fruizione da parte di chi le utilizza in modo sporadico,  rende inoltre  il servizio di comodo utiliz…