Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

Tutte le novità sulla casa: Ivie, Imu e la professione del mediatore immobiliare

Immagine
Un'opportunità per gli operatori del settore. La partecipazione al seminario è gratuita.
Mercoledì 4 aprile 2012 dalle 15 alle 18.30 presso la Sala Riunioni Ascom, via Abbeveratoia 67/c Parma.
Interverrà Cristiano Dell'Oste, giornalista de Il sole 24 ore.

Per aderire tel 0521298894 oppure inviare una e-mail al seguente indirizzo: meschi@ascom.pr.it



Riforma del lavoro e agenzie immobiliari

Immagine
Novità dalla riforma del lavoro anche per le agenzie immobiliari.

Dopo il decreto del Ministero di Sviluppo Economico pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 13 gennaio 2012 che entrerà in vigore il 12 maggio sulle modalità di iscrizione nel registro imprese e nel Rea dei soggetti esercitanti l'attività di mediatore, anche le proposte della nuova riforma del lavoro sembrano toccare le agenzie immobiliari, in modo particolare quelle strutturate con collaboratori.
Già il decreto del gennaio scorso prevedeva l'obbligo da parte del titolare dell'agenzia di esporre un organigramma con le mansioni che ciascun collaboratore svolge all'interno della struttura.
In questo modo verranno esplicitati i requisiti per l'esercizio della professione e il diritto alla provvigione.
Tra le proposte in esame dal Governo tecnico in questi giorni c'è anche il riesame delle Partite Iva: è riconosciuto il carattere continuativo e di natura subordinata quando la collaborazione duri più di s…
Immagine
E' stata presentata ieri la Nota sull'andamento del mercato immobiliare del IV trimestre del 2011, con la sintesi annua, a cura dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia del Territorio.
I dati forniscono la sintesi sull'andamento dei volumi di compravendite effettuate in Italia nel corso del quarto trimestre 2011, messi a confronto con i dati dello stesso periodo del 2010.

Per l'intero settore immobiliare, il tasso del volume del quarto trimestre 2011 rispetto allo stesso periodo 2010 risulta pari a +0,4%.
Se nel settore residenziale si registrano dati positivi, restano negative le variazioni nel settore non residenziale.
Il numero complessivo delle compravendite per il 2011 è 1.321.229 riscontrando un -1,9% rispetto al 2010.
Il trend positivo  del quarto trimestre 2011  riguarda però solamente i capoluoghi (+ 3,8%); i Comuni non capoluogo hanno avuto una flessione pari a 0,8%.
Per l'anno 2011 il calo è stato -0,4% per i Capoluoghi e - 3,1% pe…

Case prefabbricate Ikea in collaborazione con Ideabox

Immagine
Il colosso svedese Ikea investe nelle case prefabbricate.
Durante l'ultima edizione edizione del Portland Home & Garden Show, a fine febbraio, Ikea ha presentato "Aktiv", abitazione prefabbricata realizzata con la collaborazione di Ideabox, ditta che ha sede in Oregon, negli Stati Uniti.


Si tratta di abitazioni realizzate con linee pulite, eco-compatibili, con pareti esterne in fibra di cemento e metallo ondulato e vengono vendute a circa 79.500 dollari.
Gli interni sono arredati, naturalmente, con mobili Ikea, armadi Pax e Abstrakt e sono forniti di pavimenti in acero Tundra.



La versione attrezzata, con elettrodomestici e fornita di punti luce costa 86.525 dollari.



Ivie: incostituzionalità?

Immagine
I punti da chiarire riguardo all'Ivie sono tanti.

Uno dei punti più discussi è sicuramente il valore imponibile da calcolarsi partendo dall'atto di acquisto.
Appare subito ovvio che due atti stipulati in anni diversi non possono essere considerati un uguale punto di partenza per la determinazione della base imponibile in quanto più si va indietro con gli anni per l'atto di acquisto, più il valore riportato non corrisponderà al valore reale di mercato.
Il risultato sarà quindi che due immobili con il medesimo numero di vani, stessa ubicazione e stesse finiture perchè magari appartenenti allo stesso palazzo, possono avere una base imponibile completamente differente, se gli atti di acquisto relativi agli stessi risalgono ad anni diversi.
Si tratta di una divario talmente tanto evidente da mettere in discussione la costituzionalità della stessa norma.

8 marzo

Immagine
Luisa Sargentini in Spagnoli, classe 1877, fu una straordinaria imprenditrice.

Nata da un pescivendolo e da una casalinga, Luisa si sposò giovanissima, all'età di vent'anni, e insieme al marito Annibale rilevò una drogheria e inziò a produrre confetti. A 31 anni, nel centro di Perugia, fondò con il marito e un altro personaggio il cui nome sarebbe diventato celebre nel settore alimentare – Giovanni Buitoni – una piccola azienda con 15 dipendenti, la Perugina.
Rimasta sola a mandare avanti l’azienda per la partenza degli uomini per il fronte durante la Prima Guerra Mondiale, Luisa rivelò grandi doti sia nella pasticceria sia nella direzione di quella che sarebbe diventata una grande industria.
La sua prima invenzione, il Bacio Perugina, è la dimostrazione della grande capacità aziendale di Luisa: infatti, prima ancora del nome, la genialità consisteva nel processo produttivo che permetteva all'azienda di contenere i costi in un periodo storico di grandi difficoltà econo…