Post

Visualizzazione dei post da 2011

A Londra il primo quartiere Ikea

Sorgerà a Londra il primo ecovillaggio del gruppo svedese: 1200 abitazioni residenziali, un hotel da 350 stanze, uffici, bar, una scuola, un presidio sanitario e punti vendita Ikea.
Il progetto Strand Est sarà finanziato da Land Pro, azienda del gruppo Ikea.
L'opera, da 11 miliardi di euro, sorgerà nell'area del parco olimpico, a est della capitale britannica.
Ikea conta di ottenere i permessi entro l'autunno del 2012. Per adesso sono stati resi noti solo alcuni dettagli dell'opera: Strand Est sarà un quartiere altamente ecosostenibile. Nessun veicolo potrà circolare nell'area, a parte i mezzi pubblici e di emergenza. E' prevista la realizzazione di un parcheggio sotterraneo, unico punto di accesso per i mezzi privati. Gli edifici saranno tutti di piccole dimensioni.
Per il design l'azienda punterà sullo stile svedese. Il quartiere sarà caratterizzato dalla presenza di canali d'acqua che affiancheranno le vie pedonali e che consentiranno di muoversi att…

Cosa si intende per valore di mercato?

Ieri ero con alcune persone, le quali, parlando, mi hanno fatto riflettere sull'errato concetto che si ha di valore di mercato degli immobili.
Leggendo gli annunci commerciali delle case in vendita, si attribuisce a quegli immobili il valore riportato nella pubblicità.
In realtà il valore di mercato, come le stesse parole aiutano a chiarire, è il prezzo al quale l'immobile è stato compravenduto. E il prezzo può essere, anzi, quasi sicuramente, è inferiore al prezzo riportato nella richiesta dell'annuncio commerciale.

Indice di prestazione energetica negli annunci commerciali di locazione

Non è ancora chiaro se sussiste l'obbligo di indicare l'indice di prestazione energetica  negli annunci immobiliari di locazione.
Mentre la regione Lombardia ha chiarito tale obbligo nell'art.1, comma 1, lettera d) della legge regionale 11/12/2006, n.24 ed è stato precisato dalla recentissima Delibera Giunta Lombardia 24 novembre 2011, n.2555, per l'Emilia Romagna, in attesa di un chiarimento regionale, vige la normativa nazionale "nel caso di trasferimento a titolo oneroso di edifici o di singole unità immobiliari, a decorrere dal 1° gennaio 2012, gli annunci commerciali di vendita riportano l'indice di prestazione energetica contenuto nell'attestato di certificazione energetica".


Indice di prestazione energetica negli annunci immobiliari

Dal 1 gennaio 2012 scatta l'obbligo per gli annunci commerciali delle compravendite di diritti reali di riportare l'indice di prestazione energetica contenuto nell'attestato di certificazione energetica. (Dgr 26 settembre 2011 n.1366) Sono esclusi gli annunci di locazione.


Tempi duri per il mattone

Il mercato immobiliare non sta vivendo un gran momento. A fronte di un'offerta immobiliare sempre più crescente si verifica un calo della domanda, dovuto anche alla difficoltà dell'accesso al credito e alla rigidità della concessione dei mutui. Gli investitori stranieri mostrano meno interesse nel mercato italiano e la prospettiva di un ritorno dell'Ici e della patrimoniale sugli immobili non incoraggiano chi aveva già dei dubbi a riguardo. Il numero di compravendite ha subito una flessione e ha raggiunto minimi che non si registravano dal 1997. I tempi di vendita medi per l'abitativo si sono allungati a 6,6 mesi, mentre i tempi di vendita di negozi si assestano intorno agli 8-8,5 mesi. E la ripresa non è nell'immediato: si parla del 2014.


Locazione: modalità di registrazione

La registrazione deve essere eseguita entro 30 giorni dalla data di stipula del contratto o dalla sua decorrenza, se anteriore.
L'imposta di registro ammonta al 2% del canone annuo, con un minimo di 67 euro.
Per i contratti a canone agevolato il corrispettivo annuo da considerare per il calcolo dell'imposta di registro è del 70%.
Per i contratti di durata pluriennale l'imposta può essere assolta sul corrispettivo pattuito per l'intero periodo oppure su quello di un anno. In caso di risoluzione anticipata si ha diritto al rimborso del tributo relativo alle annualità successive a quelle in corso.
Il deposito cauzionale non è soggetto ad imposta di registro se la garanzia è prestata dall'inquilino. Se la garanzia è prestata da terzi l'imposta ammonta a 0,5% dell'importo.
In attuazione delle disposizioni previste dall'art. 19, comma 15, DL 78/2010, l'Agenzia delle Entrate ha aggiornato il modello 69 per consentire al contribuente l'indicazione dei d…

Agente immobiliare, chi è costui?

Mi capita, a volte, di comportarmi come un noto personaggio manzoniano, ponendomi dei dubbi su quella che per me dovrebbe essere, in realtà, una professione abbastanza conosciuta.
Tuttavia mi trovo, mio malgrado, a dover ascoltare ogni giorno degli aneddoti sulle agenzie immobiliari tali da indurmi a pensare se io e questi agenti immobiliari facciamo lo stesso mestiere.

Non voglio, con questo, dire di essere nel giusto, anzi...si ha sempre da imparare dagli altri, soprattutto da chi questo lavoro lo fa da piu' di quarant'anni.
Le nuove generazioni hanno dalla loro una preparazione piu' tecnica, sono votate al web marketing e hanno un'aggressività non piu' presente nell'anziano mediatore.
Questi, d'altra parte, conosce il mercato immobiliare come le sue tasche, ha visto sorgere ogni palazzo, sicuramente non sa scrivere un compromesso, ma difficilmente sbaglierà la stima di un appartamento e non c'è neanche bisogno che lo veda: gli basta sapere la via, il pia…

Quell'immobile orribile è in realtà un affare

Gli immobili disabitati da qualche tempo non si presentano bene alla prima occhiata.
I segni dei mobili sui muri non sono un bel biglietto da visita soprattutto se sono accompagnati da qualche ragnatela. Molto spesso hanno i pavimenti in cattivo stato e i rivestimenti di bagno e cucina sono completamente da rifare, gli impianti sono fatiscenti e le porte farebbero una cattiva figura anche al mercatino dell'antiquariato. La lunga permanenza al chiuso ha formato la muffa nelle pareti esposte a nord e la mancanza dei doppi vetri negli infissi ha favorito il formarsi della condensa. Vedendo un immobile in questo stato il primo pensiero di chi deve comprare casa è: "Questo immobile è invendibile!". In realtà dietro a un immobile così orribile spesso si cela un affare. Il fatto che la casa necessiti una ristrutturazione che spesso non si può procastinare induce i proprietari a valutare un'offerta anche inferiore al prezzo di mercato pur di accelerare i tempi di vendita. Molto spe…

Ogni casa...una storia

Quando si entra in una casa altrui, si respira subito la personalita' di chi vive quell'immobile.
Le famiglie con bambini hanno nell'ingresso zaini, scarpe da ginnastica, giocattoli e viene spontaneo immaginare la mamma che percorre affannata ogni angolo di ciascuna stanza per cercare di riporre gli oggetti che rispuntano subito miracolosamente fuori. Spesso nell'aria ci sono profumi di torte appena infornate o biscotti al cioccolato oppure di arrosti degni di tre stelle Michelin. La visita alla casa e' interrotta ogni 5 secondi da urla e gridolini e si puo' stare certi che ciascuna parola e movimento sono accuratamente monitorati da quegli occhioni curiosi e sfrontati dei bimbi.
Ci sono poi case nelle quali, entrando, si ha la sensazione di muoversi dentro alla pagina di una rivista. Ogni oggetto ha la giusta collocazione, nell'aria c'e' un delicato profumo, niente e' lasciato al caso, neppure la musica che ci accoglie sulla porta di ingresso.

Cosa fare quando si cambia casa

Ecco un aiuto per organizzarsi al meglio: E’ obbligatorio avvisare: Abbonamento RaiI vecchi abbonati possono comunicare la variazione del proprio indirizzo utilizzando l'apposito modulo inserito nel libretto di abbonamento. Per i nuovi abbonamenti negli uffici postali si trovano i bollettini prestampati per versare l'importo del canone dovuto a partire dal mese di iscrizione. Maggiori info su http://www.abbonamenti.rai.it/
ACI E' sufficiente rivolgersi agli uffici. Il servizio è gratuito Acqua
Amministratore di condominio
Obbligatorio sia per chi ha comprato, sia per chi ha venduto.
Anagrafe:
- Il cambio di residenza è necessario anche se si cambia semplicemente il numero civico, che comprende anche l'interno o la scala (per esempio dal numero 33 al 33bis o dal 33/A al 33/C).
- Viene sempre richiesta la presenza fisica dell'interessato (se si trasferisce tutto il nucleo famigliare, basta che ci vada un solo componente, purché maggiorenne).
- Se ci si vuole trasferire in un …

Perchè sprecare i soldi per darli ad un'agenzia?

Nel percorso dell'acquisto della casa, sono tante le spese da affrontare: mobili, trasloco, notaio. E' normale, quindi, cercare di risparmiare dove si può.
Nell'era di internet, dove anche la spesa alimentare può essere recapitata sotto casa, la ricerca dell'immobile per la famiglia è sempre più delegata al self service, anche perchè le pubblicità dei portali con gli annunci immobiliari ci tempestano da tutte le parti, dai quotidiani ai supermercati, ai banner sui siti di personale consultazione.
L'investimento dei risparmi di una vita è equiparato all'acquisto di un paio di scarpe su yoox.com.
Una cara amica mi ha raccontato un episodio che le è recentemente accaduto. Su un portale di annunci privati ha visto un immobile che le piaceva. L'acquisto si prospettava come un vero affare, trattativa tra privati. Contatto telefonico, scrittura da un avvocato a cui hanno pagato la stesura del preliminare, solo quella. A distanza di una settimana ha visto il suo appartam…

Stesso immobile, prezzo diverso

A quanti è capitato di leggere gli annunci dei siti immobiliari e di vedere pubblicizzato un immobile a prezzi diversi?
Le reazioni sono molteplici. Il pensiero più comune è che l'agenzia con il prezzo superiore sia più cara. I più diffidenti pensano che si tratti sicuramente di qualcosa di poco "pulito", ipotizzando ipoteche, trascrizioni pregiudizievoli e altro che, a loro parere, renderebbe l'immobile invendibile oppure semplicemente più costoso in quanto richiederebbe pratiche burocratiche per le relative cancellazioni.
In realtà, dietro a questa pubblicità poco chiara, c'è solamente il mancato aggiornamento da parte delle agenzie incaricate, del prezzo di vendita che, a seguito di trattative non concluse, può avere subito flessioni al ribasso.
E' sufficiente quindi chiedere all'agenzia di parlare direttamente con il proprietario, per fugare ogni dubbio al riguardo.

Investirò bene i miei soldi?

Molto spesso quando si decide di ristrutturare il proprio immobile si è assaliti da mille dubbi: converrà cambiare casa invece di intervenire con muratori, imbianchini, idraulici? Se un domani rivenderò l'appartamento riprenderò i miei soldi?
La ristrutturazione, nel lungo termine, si è sempre rivelata una scelta vincente e ha consentito al proprietario di vendere il proprio immobile in minor tempo e ad un prezzo che ha ripagato la fatica e le spese sostenute.
Prima di iniziare i lavori sarebbe bene affidarsi sempre ad un tecnico in grado di valutare l'entità dei lavori da eseguire, di consigliare la scelta dei materiali e di istruire, se previsto, le pratiche per la detrazione fiscale.
Se si pensa di rivendere l'immobile le finiture dovrebbero essere il più neutre possibile, evitando colori troppo accesi e dettagli personalizzati.
Un bel camino, una vasca idromassaggio, serramenti nuovi, una porta blindata conferiscono un valore maggiore all'immobile, anche nell'imme…

Vorrei una casa.....

Il classico due cuori e una capanna è tramontato. Chi cerca casa al giorno d'oggi vorrebbe un immobile grande, luminoso e soprattutto confortevole.
Il proprio nido è diventato un luogo dove ricevere gli amici, guardare un film con la famiglia, sbrigare le ultime pratiche di lavoro.
Gli ingressi ampi e i lunghi corridoi degli anni '70 sono stati sostituiti da soggiorni open space, la cabina armadio degli anni '90 trova ormai spazio in una nicchia della camera matrimoniale o addirittura è stata trasformata in un pratico ripostiglio.
La cucina è spesso accorpata al soggiorno dove diventa un'isola moderna e accessoriata nella quale si prepara la cena con gli stessi ospiti e se negli anni '60 si riceveva un amico nella camera degli ospiti, con apposita biancheria, adesso gli amici dei figli condividono lo stesso letto a una piazza e mezzo oppure trovano sistemazione nel divano-letto della mansarda dove spesso i mariti si trattengono con le telefonate di lavoro e le ultime …

Come vendere o affittare un immobile al miglior prezzo

L’ Home Staging è l’arte di valorizzare le proprietà immobiliari, migliorandone l’immagine in modo da favorirne la vendita o la locazione nel tempo più breve possibile e al miglior prezzo.

In un momento di rallentamento del mercato immobiliare, come quello che attualmente stiamo vivendo, è importante attuare una strategia di marketing mirata.
L'home stager è una figura già presente da oltre 20 anni in America e in Inghilterra. In Italia è al momento pressoché sconosciuta.
Eppure a volte basterebbero pochi interventi come  tinteggiare un locale, oppure semplicemente svuotarlo, per realizzare una  migliore rendita o vendita.

Ecco in sintesi i suggerimenti dell'home stager:
1. svuotare l'immobile da tutto ciò che è superfluo, in questo modo sembrerà più spazioso e luminoso;
2. spersonalizzare l'immobile;
3. pulire pavimenti, serramenti, porte e aggiustare eventuali rotture;
4. se possibile tinteggiarlo, togliendo segni sui muri di mobili, quadri e chiodi.
Un tocco finale con tessi…

Aiuto! Cerco casa

Uno studio recentemente condotto ha appurato che la ricerca della casa costituisce una delle fonti maggiori di stress. Almeno una volta nella vita capiterà di affrontare questa situazione. E' normale essere a disagio, soprattutto perchè ci si muove in un ambito non conosciuto e ci si deve destreggiare tra normative, leggi e burocrazia.
Di seguito alcuni dei principali dubbi per chi cerca casa.
La prima scelta è: mi rivolgo ad un'agenzia immobiliare o faccio da solo?
Seconda scelta: zona comoda per lavoro, bambini, supermercato oppure zona più prestigiosa ma sicuramente meno compatibile con le esigenze della famiglia?
Terza scelta: immobile nuovo oppure usato?
Quarta scelta: terzo piano senza ascensore ma con un prezzo vantaggioso oppure piano rialzato?
Sono tante le variabili da prendere in considerazione nell'acquisto di un immobile, è importante, comunque, valutarle tutte ed effettuare la scelta dopo un'attenta analisi.